Cerca

NUOVE NOMINE

Livia Alessandro nuovo direttore risorse umane di Amgen Italia

Livia Alessandro è stata chiamata da Amgen Italia – parte della multinazionale statunitense leader nelle biotecnologie a livello globale – a ricoprire il ruolo di capo delle risorse umane: più di 300 dipendenti, per oltre la metà donne

22 Gennaio 2020

0
Livia Alessandro

Livia Alessandro

E’ Livia Alessandro la nuova responsabile delle risorse umane di Amgen Italia. “Sono felice di questa nuova sfida professionale – dichiara il nuovo direttore – e orgogliosa di guidare il team HR in un'azienda come Amgen, fortemente inclusiva, con uno sguardo attento ai giovani talenti e da sempre impegnata in politiche volte alla valorizzazione delle diversità e alla promozione dell’eguaglianza di genere. Nel mio nuovo ruolo farò del mio meglio per consolidare quanto Amgen ha realizzato e per andare anche oltre su questo percorso”. Prima di fare il suo ingresso nel campo delle biotecnologie, Livia Alessandro ha maturato un’ampia esperienza professionale in diverse aree di business, come quelle dei media, delle telecomunicazioni e dell’e-commerce.

Laureata in economia, con un precedente background di scienze politiche, ha deciso di tradurre in attività professionale un suo naturale interesse verso i temi relativi alla gestione delle risorse umane. Livia Alessandro è appassionata di cultura digitale e di tematiche giuslavoristiche ed è impegnata a conciliare questi argomenti nella vita lavorativa di tutti i giorni. Amgen è presente in Italia, terzo mercato europeo e sesto a livello mondiale per l’azienda, sia nel settore dei farmaci biotecnologici innovativi sia in quello dei biosimilari. Amgen Italia conta più di 300 dipendenti, per oltre la metà donne ed è giudicata uno dei migliori posti di lavoro del paese, come testimonia la certificazione Great Place To Work, ottenuta nel 2019 per il quarto anno consecutivo. (ANDREA SERMONTI)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Coronavirus, Milano non si ferma: riapre il Duomo, i primi a entrare 4 giapponesi

Matteo Salvini replica a Giorgia Meloni: "Continua a parlare di inciuci, ma noi facciamo solo proposte"
Coronavirus, Nicola Zingaretti fa il simpatico: "L'assembramento intorno a me è a rischio, non tossite"
Coronavirus, video-messaggio dall'hotel di Alassio: "Primi giorni infernali, le istituzioni spaesate"

media