Cerca

epidemia

Coronavirus, Annalisa Chirico sta con Luca Zaia: "Le abitudini alimentari cinesi? Poco consone"

3 Marzo 2020

0
Coronavirus, Annalisa Chirico dalla parte di Zaia: "Le abitudini alimentari cinesi? Poco consone"

Annalisa Chirico dalla parte di Luca Zaia. Il governatore del Veneto aveva sollevato un polverone mediatico per aver criticato alcune abitudini alimentari cinesi. Una fra tutti? "Quella di mangiare i topi vivi", aveva detto il leghista. A riprendere il filo del discorso anche la firma del Foglio che, in diretta ad Agorà, manda su tutte le furie la conduttrice Serena Bertone.

"Non ci mettiamo in questi discorsi", esordisce a una Chirico che non vuol sentire ragioni: "No, non cediamo al politicamente corretto. La Cina sconta gli squilibri di una crescita troppo rapida". Per la giornalista infatti c'è un buco nero nella mappa, quella di una Cina poco sviluppata "con delle abitudini alimentari incompatibili con gli standard sanitari occidentali". Non è un caso, infatti, che anche la Sars, come il coronavirus, provenisse proprio da lì. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Coronavirus, Milano non si ferma: riapre il Duomo, i primi a entrare 4 giapponesi

Matteo Salvini replica a Giorgia Meloni: "Continua a parlare di inciuci, ma noi facciamo solo proposte"
Coronavirus, Nicola Zingaretti fa il simpatico: "L'assembramento intorno a me è a rischio, non tossite"
Coronavirus, video-messaggio dall'hotel di Alassio: "Primi giorni infernali, le istituzioni spaesate"

media